Effetti dell’Ecstasy

EFFETTI STIMOLANTI

Eccitazione, anoressia, aumento della vigilanza, dell’autostima, del tono dell’umore, sensazione di sollievo, calore e amore, apertura nei confronti della propria vita interiore, sensazione di energia inesauribile.

EFFETTI NEUROPSICHIATRICI

• Aumento delle percezioni sensoriali, sensazioni di sentirsi più vicini agli altri, miglioramento della comunicazione intrapsichica, abbattimento dei confini del sé e del mondo esterno, alterata la percezione del tempo, aumento della sensualità, aumento della fiducia in se stessi.

• Possibilità di cattivi viaggi (bad-trip).

• Sindrome di “hang-over”: fatica, stanchezza, insonnia.

MANIFESTAZIONI SOMATICHE

• Grave tachicardia fino a 180 battiti, rischio di acidosi metabolica, aumento della P.A., ipertermia fino a 43°, dilatazione dei bronchi e aumento del respiro, dilatazione delle pupille.

• Formicolio della pelle e intensificazione della percezione tattile.

• Abbassamento dell’appetito, sete, contrazione intestinale, aumento del metabolismo (pericolo di shock da disidratazione).

• Potenziamento dell’attenzione e irrequietezza motoria, leggera diminuzione della vista, udito e della sensibilità al dolore.

MANIFESTAZIONI NEUROPSICHIATRICHE

• In alcune situazioni si possono verificare: Disturbi di Attacchi di panico, episodi psicotici acuti di tipo paranoideo, episodi di Depressione Maggiore.

• Aumento dell’aggressività e dell’impulsività.

• Aumento del Craving per i carboidrati.

• Insonnia con inversione del ritmo sonno-veglia.

Dalle ricerche olandesi si distinguono tre gruppi: quelli che assumono ecstasy in casa propria in compagnia di amici; quelli che amano uscire, divertirsi e ballare; coloro che la utilizzano a scopo terapeutico.

EFFETTI COLLATERALI entro 30 min.:

• perdita dell’appetito
• eccessi di sudorazione
• crampi alla mandibola
• giramento di testa e nausea
• secchezza della bocca

Con l’aumento del consumo aumentano anche gli effetti indesiderati.