Fobia Semplice

E’ la paura persistente di un oggetto, un animale o una situazione, che di per sé non sarebbero affatto pericolosi. Se ci si trova a dover affrontare ciò di cui si ha questa paura irrazionale, ecco che insorge l’ansia. Di conseguenza chi soffre di una fobia fa di tutto per non trovarsi a contatto con l’oggetto temuto.

Le fobie più comuni sono per il sangue, le ferite o lo sporco; oppure per cani, gatti, serpenti e topi; oppure ancora per situazioni come i viaggi in aereo, in macchina o in treno, o per il trovarsi in alto. E’ chiaro che più l’oggetto della propria fobia è comune, maggiore sarà il disagio che si dovrà affrontare. Per esempio, la fobia dei cani porterà a maggiori limitazioni nella propria vita rispetto a quella dei voli aerei o dei serpenti.

Sintomi:

  • Paura persistente di un oggetto, un animale o una situazione in sé non pericolosi;
  • Trovarsi di fronte a ciò che si teme faccia scattare l’ansia;
  • Tendenza a evitare di trovarsi a contatto con l’oggetto della propria fobia;
  • A causa della fobia comune si patiscono conseguenze nella propria vita di tutti i giorni e si è in grado di riconoscere che si tratta di paura eccessive e irrazionali.