Siamo anche su

La nostra mission

Il benessere delle persone è la prima missione di cui ci facciamo carico. Animati da questo intento, noi dell’Associazione Nazionale Dipendenze Tecnologiche, GAP e Cyberbullismo, avvalendoci di psicoterapeuti attenti e competenti, che hanno maturato in molti anni e direttamente sul campo l’expertise nel trattamento delle patologie internet correlate, affrontiamo il disagio psicologico e sociale a cui queste conducono sempre più di frequente. Il nostro obiettivo, quindi, non è demonizzare gli strumenti tecnologi, o internet, tutt’altro. Siamo ben consapevoli che la tecnologia, i social network, gli smartphone, i tablet e la rete hanno un ruolo di primo piano nella quotidianità di tanti, a qualsiasi età. Ma siamo altrettanto consapevoli dell’importanza dell’intervento terapeutico quando l’uso eccessivo o inappropriato di questi mezzi diventa un limite per l’individuo e per le sue relazioni famigliari, sentimentali, lavorative o scolastiche. Crediamo, inoltre, che le attività di formazione e la divulgazione dei pericoli e delle trappole in cui la rete può far cadere già a partire dall’età scolare sia uno strumento importante da dare alle nuove generazioni nonché un supporto ai genitori. Per aiutarli a conoscere, arginare, e difendersi dal fenomeno con più cognizione di causa.

Serie tv: occhio alla dipendenza dall’attesa

La dipendenza da serie tv esiste. Quello che preoccupa di più, al di la del tempo che si passa davanti allo schermo, è che questo tempo viene tolto alla vita [...]

Tecno Detox: alcuni consigli utili per convivere con la tecnologia

I nuovi sistemi operativi degli smartphone, da poco tempo a questa parte, ci invitano a fare attenzione a quanto tempo passiamo sul cellulare, dandoci indicazioni anche su come lo utilizziamo, da [...]

Genitori troppo connessi. Mamma e papà troppo social?

Genitori troppo connessi. Leggi l'articolo di Leggo con il contributo di Giuseppe Lavenia Per approfondire consigliamo questo articolo http://www.dipendenze.com/tradimento-social/

Ricerca Di.Te. “Un Attimo” – Aquilanti su Radio Marconi



Non si dà più valore al corpo. Tutto sembra filtrato

Giuseppe Lavenia: «La tecnologia contribuisce ad aumentare il divario tra corpo ed emozioni. Questa dissociazione può portare ad episodi di violenza estrema. Non si dà più valore al corpo. Tutto [...]

Donne sempre meno sicure online, come aiutarle?

6 donne su 10 non si sentono sicure online Oggi è la Giornata in cui si festeggiano le donne, per il loro coraggio e per la determinazione che [...]

Il bullismo celato nel non voler andare a scuola

Capriccio o richiesta d’aiuto? Il classico dilemma che i genitori dei ragazzi vittime di bullismo si trovano a dover fronteggiare. Capriccio o richiesta d’aiuto? Questo il classico dilemma [...]

La società in cui viviamo oggi è “iperconnessa”

Giuseppe Lavenia: «Abbiamo grandi difficoltà a gestire le nostre emozioni e i nostri spazi di vita, sia lavorativi che familiari. È necessario un Detox Tecnologico» Senigallia (An), 23 febbraio 2018 – [...]